Icam – Essere mamme dentro

Icam – Essere mamme dentro

L’Icam (Istituto a Custodia Attenuata per Madri detenute)  è stata la prima  realtà esistente in Italia ad accogliere le mamme con i propri figli in una struttura al di fuori del carcere con la presenza di un equipe educativa al suo interno. Consente ai bambini di trascorrere i primi anni con la mamma, in una situazione affettiva, logistica ed organizzativa a misura di bambino. Tramite gli ICAM si intende consentire ai bambini figli di detenute di trascorrere i loro primissimi anni in un ambiente familiare che non ricordi il carcere, riducendo così il rischio d’insorgenza di problemi legati allo sviluppo della sfera emotiva e relazionale.

Gli obiettivi del progetto ICAM sono:

  • Far crescere il bambino e far vivere la mamma in un contesto che risponda meglio del carcere ai loro bisogni
  • Fare in modo che la detenzione non tolga alla detenuta la possibilità di “fare la mamma e offrire al bambino la possibilità di inserimento ai servizi scolastici.
  • Supportare l’autonomia e la responsabilizzazione della donna a partire dalla gestione della struttura, scolarizzazione, corsi trattamentali e ruolo genitoriale.

L’intervento  educativo realizzato dagli operatori non coinvolge il minore o la mamma in modo disgiunto ma si rivolge ad entrambi muovendo dalla convinzione che ogni azione educativa sul bambino può essere progettata e realizzata solo se il genitore ne condivide il senso e ne sostiene l’attuazione..

Rimani in contatto con noi

© Copyright – Genera Società Cooperativa Sociale Onlus – Società trasparente | privacy & cookie policy | informazioni all’utente