Ecco gli habitat terapeutici.

Habitat terapeutici e GraceLab

Lo sapevate che la collaborazione di Genera con Lab.I.R.Int (Dipartimento di Design del Politecnico di Milano che si occupa di habitat terapeutici) ha dato vita, presso la nostra nuova struttura di Figino, a Grace Lab?
Parliamo di un laboratorio permanente di ricerca sperimentale che ha lo scopo di progettare e realizzare ambienti e strumenti per Habitat Terapeutici per l’assistenza e la cura delle persone con decadimento cognitivo.

E’ proprio nell’ottica di una continua innovazione che rimane ancorata alla realtà e ai bisogni delle persone che, sull’onda di lab.I.R.Int abbiamo deciso di fare una “gita” al Dipartimento del Politecnico in Bovisa.

Lì è stato allestito un software che potrebbe potenziare ed ampliare le nostre attività di stimolazione cognitiva per i malati di Alzheimer e farci immaginare nuove opportunità nel campo delle terapie non farmacologiche. Ci sono tante possibilità di utilizzo che vanno dal componimento di un puzzle, alla scrittura diretta, al disegno con l’uso del magico tocco delle pareti virtuali.

Si possono anche ricreare ambientazioni diverse come nella realtà virtuale e far immergere le persone in mondi fantastici, rilassanti, stimolanti, evocativi.

Il treno virtuale terapeutico è una delle espressioni innovative di habitat non farmacologici.
Siamo andati a provarlo, il 10 aprile, e l’abbiamo fatto con alcuni nostri ospiti cdi SdB. E’ stata un’esperienza davvero stupenda di riattivazione e di benessere. Non sarà l’ultima!

Rimani in contatto con noi

© Copyright – Genera Società Cooperativa Sociale Onlus – Società trasparente | privacy & cookie policy | informazioni all’utente