Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

Close

Partner del Progetto “Contratto di Quartiere” (CDQ) del Comune di Bollate

Genera è partner per l'Asse 2 - Coesione Sociale - insieme alle cooperative Il Melograno e Il Grafo, all’associazione di volontariato Auser, all’azienda consortile Comuni insieme.

Comune Bollate

Il Contratto di quartiere per Bollate è un complesso progetto, finanziato dalla Regione Lombardia, che prevede un processo di riqualificazione urbana e di promozione delle sviluppo sociale e culturale, attraverso una serie coordinata di interventi edilizi e sociali che interesseranno il complesso edilizio di via Turati.
Alcuni monolocali che si trovano nella “stecca piccola” del complesso sono riservati a cittadini anziani fragili, che hanno problemi di abitazione e/o difficoltà socio-economiche e/o socio-sanitarie, ma in condizione di auto-sufficienza o parziale autosufficienza. Oltre al proprio monolocale, gli anziani possono utilizzare spazi comuni di socializzazione; inoltre, i soggetti individuati e presi in carico dal Servizio sociale, possono fruire di un servizio di assistenza domiciliare interno che prevede la presenza di operatori A.S.A/O.S.S.
La riqualificazione prevista dal Contratto di quartiere comporterà anche la ristrutturazione dei monolocali che saranno convertiti in bilocali: una trasformazione che necessiterà di una vera e propria “messa in gioco” degli abitanti, degli operatori, del quartiere e degli anziani.
Il progetto della nostra cooperativa e dei suoi operatori è teso, in sinergia con il Servizio sociale e le realtà del territorio, a far emergere il valore sociale di questa esperienza di co-housing, al fine di incrementare l’integrazione e la coesione sociale, in particolare a facilitare il cambiamento, affrontando insieme le resistenze e le paure anche collegate all’età e ai vissuti connessi con quella specifica esperienza residenziale.

Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

Close